Raggi infrarossi lunghi: effetti sulla normalizzazione dei parametri fisiologici e impiego nel trattamento di ulcere e riniti allergiche

Raggi infrarossi lunghi: miglioramento qualità sonno

Raggi infrarossi lunghi: miglioramento complessivo della qualità del sonno, e indirettamente una riduzione dello stress e dello stato d’ansia.

Raggi infrarossi lunghi: miglioramento circolazione sanguigna e l'ossigenazione dei tessuti

I raggi infrarossi lunghi (FIR) sono comunemente conosciuti con la denominazione di “raggi della vita”. Tale definizione non si riferisce unicamente al loro ruolo attivo nel favorire la vita sulla Terra, ma anche alla loro influenza positiva nel migliorare la qualità della vita, agendo su tanti piccoli aspetti della quotidianità.

Raggi infrarossi lunghi: migliorano il processo di cicatrizzazione delle ferite

Raggi infrarossi lunghi: azione anti-aging grazie alla produzione di collagene

L’utilizzo regolare di dispositivi a raggi infrarossi lunghi (FIR) come particolari fasce e coperte in bio-ceramica, ha l’effetto di normalizzare alcuni importanti parametri fisiologici:

  • controllo del peso corporeo
  • regolazione della pressione arteriosa
  • crescita cellulare
  • qualità del sonno

Alcuni studi condotti su topi da laboratorio hanno mostrato risultati incoraggianti:

  • complessiva riduzione del peso corporeo favorita dall’aumentata
  • sudorazione ed eliminazione di tossine
  • aumento del tasso di sopravvivenza

Anche gli studi condotti su esseri umani hanno dato risultati positivi; l’utilizzo di coperte in bio-ceramica a raggi infrarossi lunghi (FIR) ha portato ad un miglioramento complessivo della qualità del sonno, e indirettamente una riduzione dello stress e dello stato d’ansia.

Il calore generato dai raggi infrarossi lunghi (FIR) migliora la circolazione sanguigna e l’ossigenazione dei tessuti, questo effetto migliora anche il processo di cicatrizzazione delle ferite.

Un recente studio ha approfondito tale aspetto, valutando gli effetti dei raggi FIR nella guarigione delle ulcere, anche in questo caso sono stati osservati i benefici prodotti dai raggi infrarossi lunghi (FIR):

  • attivazione dei fibroblasti, in grado di produrre collagene e altre sostanze per la ricostituzione dei tessuti
  • stimolazione del TGF-beta1, che favorisce la proliferazione cellulare fondamentale per la guarigione delle ferite

Raggi infrarossi lunghi: trattamento delle riniti allergiche

I numerosi benefici e l’assenza di effetti collaterali nei trattamenti con raggi infrarossi lunghi sono alla base del sempre più vasto utilizzo dei raggi FIR a scopo terapeutico. Di recente si è infatti deciso di valutare i possibili benefici dei raggi infrarossi lunghi, nella trattamento delle riniti allergiche.
Le riniti allergiche rientrano tra le malattie croniche più diffuse al mondo, i cui effetti condizionano sensibilmente il benessere delle persone che ne soffrono.

Le classiche terapie a base di antistaminici e anti-infiammatori non sempre risultano efficaci ed è per questo che si è osservato il ruolo dei raggi infrarossi lunghi (FIR).
Anche in questo caso i raggi infrarossi lunghi (FIR) hanno avuto degli effetti positivi:

  • riduzione dell’irritazione agli occhi
  • miglioramento della respirazione
  • riduzione delle secrezioni nasali

Questi risultati mostrano come i raggi infrarossi lunghi (FIR) possono essere un ulteriore strumento terapico, a costi contenuti, nel trattamento delle riniti
allergiche.

Fonti: clicca qui per vedere gli studi scientifici

Raggi infrarossi lunghi: scegli il tuo prodotto Meglio in Salute
3666
3667
3672
3673
3674
3675
3676
3677