Covid: l'importanza di disintossicare

CONDIVIDI
FacebookTwitterMeWeEmailCopy Link
 

Link all'intervista originale

Il Dott. Massimo Citro, medico e ricercatore scientifico, ci spiega che il problema fondamentale del Covid-19 è costituito essenzialmente dalle complicanze che da esso possono a volte insorgere.

Questo è esattamente quello che dobbiamo fare: evitare le complicanze.

Come fare quindi?

La medicina ci viene in aiuto: sappiamo che qualunque patogeno attecchisce su un terreno fertile.

Se ad esempio due persone vengono contagiate dal virus, ipotizziamo che la prima sia intossicata e l’altra no, quella che si ammala è la prima, quella intossicata; l’altra no.

Questo vale per tutte le patologie, soprattutto per le influenze.

Cosa vuol dire intossicazione?

Le nostre cellule mangiano, bevono, respirano ed emettono rifiuti, le famose tossine, che l’organismo deve smaltire continuamente.

Il corpo deve smaltire continuamente queste tossine.

Quando il livello delle tossine diventa eccessivo (perché le normali vie di smaltimento non sono più sufficienti), il corpo deve iniziare a bruciarle.

Per poterle bruciare deve alzare la temperatura almeno a 37 gradi, ed ecco che la febbre inizia a salire. I processi infiammatori servono a bruciare le tossine.

È come una città invasa dai rifiuti: o li porta via o li brucia

L’influenza è un processo di purificazione del nostro organismo.

Situazioni che possono portare ad una intossicazione (cioè ad una produzione di tossine maggiore rispetto a quante il corpo riesca a smaltirne) possono essere le seguenti:
  • intolleranze alimentari trascurate nel tempo;
  • alimentazione sregolata;
  • utilizzo di farmaci, droghe, fumo, ecc…

Quando le tossine arrivano ad un livello eccessivo, il corpo deve trovare un modo di depurarsi (“accendendo un fuoco”).

Ma a volte non riesce ad accendere il fuoco da solo, ha bisogno di “un fiammifero”, che può essere costituito da un batterio, o da un virus; per gli allergici può essere ad esempio il polline, la polvere,…

Quindi il virus influenzale che arriva può essere “utilizzato come fiammifero” dal nostro corpo per accendere il fuoco che lo depura (febbre e tutte le infiammazioni delle mucose) che bruciano le tossine.

Quindi attenzione: il virus è BENEFICO!

Ma:
  • nel soggetto non intossicato, si alza la temperatura, si crea infiammazione, e queste vanno a bruciare anche il virus;
  • nel soggetto molto intossicato, questo “fiammifero sfugge di mano”, e oltre a bruciare il virus, inizia a bruciare eccessivamente a causa del livello alto di tossine, e va a finire che “brucia anche se stesso”. È questo il caso della polmonite, delle tromboembolie che sembrano essere accertate su base autoimmune (ricerche scientifiche pubblicate recentemente).

C’è quindi una “sregolazione” del sistema immunitario dovuta alla intossicazione. Ecco perché si arriva alle complicanze, polmonite e quant’altro. Ma questo avviene in soggetti che hanno già un accumulo di tossine da anni, infatti sono diabetici, ipertesi, cardiopatici, cioè hanno delle patologie croniche; le hanno perché probabilmente da anni nessuno ha mai curato il loro terreno, non sono mai stati disintossicati.

Oggi si parla poco di terreno, ed è sbagliato.

Perché oggi la medicina, che punta prevalentemente alla vendita di farmaci, non è interessata al terreno, è interessata al risultato immediato.

Cioè: “tu hai la febbre, io ti do il farmaco che te la fa passare”.

Ma in questo modo, abbiamo solo abbassato la febbre e l’infiammazione in modo forzato e abbiamo così re-intossicato il paziente, gli abbiamo bloccato la sua fase di auto-disintossicazione.

Queste cose si sanno dalla metà dell’ottocento…

Grazie di cuore al Dott. Massimo Citro e alla Dr.ssa Loretta Bolgan per la loro nobile opera di divulgazione, e un grazie di cuore a Fabio Frabetti (http://www.bordernights.it/) e a Rinascimento Italia (https://rinascimentoitalia.it/), per aiutare a fare chiarezza su argomenti delicati.

Meglio in Salute offre moltissimi prodotti disintossicanti, che aiutano il nostro corpo a disintossicarsi:

Prodotti a raggi infrarossi lunghi

Acqua alcalina ionizzata
CONDIVIDI
FacebookTwitterMeWeEmailCopy Link
Acquista subito i migliori dispositivi a Raggi infrarossi lunghi. Scegli di stare Meglio... in Salute!

Lettino da massaggio Materassino Biomagnetico Copertina ai biofotoni e infrarossi Massaggiatore per piedi e gambe Proiettore massaggiante Giada Plantari Fasce bioriscaldanti Cerotti Detox per i piedi Gioielli con magneti e infrarossi Mascherine per occhi PRODOTTI
IN EVIDENZA

Obiettivo detox: libera il tuo sistema immunitario dalle tossine... dormendo!
Raggi Infrarossi Lunghi LEGGI TUTTO
Cerotti-Detox-Disintossicanti-News Cerotti-Detox-Disintossicanti-News Detox = + salute + benessere... + risparmio!
Raggi Infrarossi Lunghi LEGGI TUTTO

Lettino da massaggio COMPRA ONLINE Materassino Biomagnetico COMPRA ONLINE Copertina ai biofotoni e infrarossi COMPRA ONLINE Massaggiatore per piedi e gambe COMPRA ONLINE Proiettore massaggiante Giada COMPRA ONLINE Plantari COMPRA ONLINE Fasce bioriscaldanti COMPRA ONLINE Cerotti Detox per i piedi COMPRA ONLINE Gioielli con magneti e infrarossi COMPRA ONLINE Mascherine per occhi COMPRA ONLINE

Lettino da massaggio COMPRA ONLINE Materassino Biomagnetico COMPRA ONLINE Copertina ai biofotoni e infrarossi COMPRA ONLINE Massaggiatore per piedi e gambe COMPRA ONLINE Proiettore massaggiante Giada COMPRA ONLINE Plantari ACQUISTA ONLINE Fasce bioriscaldanti COMPRA ONLINE Cerotti Detox per i piedi COMPRA ONLINE Gioielli con magneti e infrarossi COMPRA ONLINE MASCHERINA-RAGGI-INFRAROSSI-MEGLIO-IN-SALUTE-NEW Mascherine per occhi COMPRA ONLINE

    Vi contatto per:
    ACQUARAGGI INFRAROSSIBIOFOTONIALTRO

    * Campo richiesto

    Cliccando su "INVIA" dichiaro di aver preso visione dell'Informativa sulla privacy

    contattacisubito

    CONTATTACI SUBITO

      Vi contatto per:
      ACQUARAGGI INFRAROSSIBIOFOTONIALTRO

      * Campo richiesto

      Cliccando su "INVIA" dichiaro di aver preso visione dell'Informativa sulla privacy

      * Campo richiesto

      Cliccando su "INVIA" dichiaro di aver preso visione dell'Informativa sulla privacy

      newsletter

      ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

      * Campo richiesto

      Cliccando su "INVIA" dichiaro di aver preso visione dell'Informativa sulla privacy

      0
      Meglio in Salute
      Apri chat